LO SVILUPPO SOSTENIBILE

La definizione più diffusa di sviluppo sostenibile è quella contenuta nel rapporto che Brundtland, Presidente della Commissione Mondiale su Ambiente e Sviluppo, ha presentato nel 1987 su incarico delle Nazioni Unite: “lo sviluppo che è in grado di soddisfare i bisogni della generazione presente, senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri bisogni”.


L'idea di sviluppo sostenibile cerca di mantenere un equilibrio tra benessere economico, tutela dell'ambiente ed equità sociale.
Una tappa fondamentale sulla via dello sviluppo sostenibile è rappresentata dalla conferenza delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo tenutasi a Rio de Janeiro nel 1992. Partecipano rappresentanti di governo di 178 paesi, più di 100 capi di stato e oltre 1000 Organizzazioni Non Governative. Vengono firmate due convenzioni globali: la Convenzione quadro sui cambiamenti climatici e la Convenzione quadro sulla biodiversità, e sottoscritti importanti documenti come la Dichiarazione dei principi per la gestione sostenibile delle foreste e l' Agenda 21: il programma d'azione per il XXI secolo.
Il principio di sviluppo sostenibile è anche alla base, nel periodo 2003-2005, del principale atto di programmazione della Regione Toscana: il Piano Regionale di Sviluppo.

I principali eventi internazionali e nazionali sullo sviluppo sostenibile sono stati:

1972

Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano per promuovere uno sviluppo compatibile con l'Ambiente. Nasce il Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite UNEP

1987

Conferenza di Tokyo dell'ONU Rapporto Bruntland Il nostro futuro comune; per promuovere lo sviluppo sostenibile ossia «uno sviluppo che soddisfa isogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri»

1992

Conferenza di Rio de Janeiro su Ambiente e Sviluppo UNCEDAvviare il risanamento ambientale del pianeta.
Promuovere un piano d'azione per lo sviluppo sostenibile (Agenda 21). Convenzioni quadro su cambiamenti climatici e biodiversità

1992

V Piano d'azione ambientale dell'UEIntegrazione della tutela dell'ambiente nelle altre politiche settoriali

1993

Conferenza e Risoluzione di BruxellesCoordinare e comunicare periodicamente le
esperienze degli Stati Membri in materia di politiche ambientali

1993

Piano nazionale per lo sviluppo sostenibile in Italia per promuovere la conservazione delle risorse e sollecitare le attività produttive compatibili con gli usi futuri

1994

Conferenza Europea sulle Città Sostenibili (Aalborg)
Enunciare i principi per uno sviluppo urbano sostenibile e gli indirizzi per i piani d'azione locali (Carta di Aalborg)

1996

Seconda Conferenza Europea sulle Città Sostenibili (Lisbona)
Promuovere gli strumenti politici ed operativi (VIA, EMASl, ecc) per attuare la Carta di Aalborg

1997

Conferenza di Goteborg
Attuare e sviluppare la legislazione ambientale comunitaria, promuovere le A21 locali, inserire l'ambiente nei fondi strutturali

1997

New York - Stati Uniti d'America Vertice della Terra (Rio +5)
Valutazione sullo stato di attuazione delle Agende 21. Risoluzione per strategie nazionali di sviluppo sostenibile.

1997

Protocollo di Kyoto
Fissa gli obiettivi internazionali in attuazione della Convenzione quadro del 1992 sui cambiamenti climatici

1999

Istituzione del Servizio per lo sviluppo sostenibile in Italia per promuovere e coordinare programmi e progetti per lo sviluppo sostenibile

2000

Terza Conferenza Europea sulle Città Sostenibili (Hannover)
Rafforzare i principi della Carta di Aalborg e di Lisbona

2001

VI Piano d'azione ambientale dell'UE
Sganciare l'impatto e il degrado ambientale dalla crescita economica

2002

Strategia d'azione ambientale per lo sviluppo sostenibile in Italia per promuovere il VI Piano d'azione UE

2002

World Summit di Johannesburg
Rilanciare le tematiche di Rio, diffondere le A21 locali, sviluppare gli strumenti necessari al perseguimento di uno sviluppo sostenibile

2004

Conferenza Aalborg+10
I 10 Anni della Carta di Aalborg e gli impegni per il futuro